Nurturing dei candidati: cos'è e perché è essenziale

Avatar of Seb Waterfield

Seb Waterfield

Mi chiamo Seb, sono Responsabile delle Comunicazioni di Marketing per Teamtailor e in particolare m'interesso di cultura del lavoro, diversità e inclusione.

I metodi di recruitment tradizionali non sono più sufficienti per attrarre i talenti migliori. Il nurturing dei candidati trasforma il tuo pool di talenti esistente in assunzioni di successo.

Negli ultimi anni, il nurturing dei candidati ha preso sempre più piede nel mondo del recruitment. Il mercato è più competitivo, la gente cambia lavoro più spesso e i talenti passivi non sono mai stati così numerosi. Infatti, "il 70% della forza lavoro mondiale è costituito da talenti passivi che non cercano attivamente un impiego". Per queste ragioni, i recruiter sono dovuti ricorrere a tattiche di marketing per promuovere le proprie aziende in modo efficace.

 

Ma cos'è esattamente il nurturing dei candidati?

Il nurturing dei candidati rappresenta il modo migliore per mantenere vivo il rapporto col tuo pool di talenti. Segue lo stesso principio delle tattiche di marketing tradizionali: il fatto che una persona non stia cercando attivamente di acquistare qualcosa adesso non significa che smetterà di ricevere comunicazioni da un'azienda intenta a vendere i propri prodotti. Parlando di recruitment, il fatto che un candidato non sia la scelta ideale per un determinato ruolo da te pubblicizzato non significa che non possa essere perfetto per un ruolo futuro.

Il nurturing dei candidati utilizza e-mail, pubblicità, social media e altre forme di comunicazione per costruire e mantenere una relazione con i talenti passivi. In un mercato altamente competitivo, l'obiettivo è quello di convertire il tuo pool di talenti esistente in assunzioni di successo. Attendere che i candidati vengano da te non è più sufficiente.

candidate nurturing

Il nurturing migliora l'esperienza dei candidati

L'esperienza dei candidati è uno dei fattori più importanti quando si tratta di creare un employer branding attraente. Le campagne di nurturing giocano un ruolo rilevante nell'esperienza complessiva dei candidati. Invia loro aggiornamenti sulla tua azienda, invitali a eventi, condividi blog e altre risorse. Quando sarete pronti ad assumere, nel vostro pool di talenti avrete già candidati totalmente coinvolti nelle attività dell'azienda.

Una campagna di nurturing di successo deve avere una componente personale. Con le informazioni e la pianificazione adeguate, potresti inviare risorse mirate in funzione degli interessi o delle aspirazioni dei singoli candidati. Il ricorso a contenuti personalizzati migliorerà l'esperienza complessiva dei candidati. A sua volta, un'esperienza positiva aumenta la probabilità che i candidati accettino la tua offerta e raccomandino la tua azienda come un luogo di lavoro ideale! Tratta i tuoi candidati come se fossero clienti.

 

Recruitment proattivo

Recentemente, abbiamo tenuto un webinar con i nostri amici di Alva Labs sul recruitment proattivo per il futuro. Il nurturing dei candidati è un elemento importante in questo senso. Anche se al momento non avete ruoli da ricoprire, le campagne di nurturing vi consentono di espandere il vostro pool di talenti con candidati qualificati per quando sarete pronti ad assumere.

Come detto, il fatto che una persona non sia pronta ad "acquistare" ora non significa che tu debba smettere di illustrarle le qualità del tuo prodotto.

candidate nurture 2

Talenti da coltivare

Integrare il nurturing dei candidati nella tua strategia di recruitment richiede tempo e pianificazione. Ma l'impatto che può avere sui tuoi candidati e la tua azienda è inestimabile. Sviluppa un solido pool di talenti per il futuro e offri ai tuoi candidati un'esperienza positiva per risparmiare tempo e denaro quando verrà il momento di reclutare! Non si tratta più solo di candidature.